Il tradimento, una opportunità per ritrovare uno stato di benessere

Il tradimento, una opportunità per ritrovare uno stato di benessere

Buonasera Luca,

prova a vedere se ti garba la risposta.

Dimmi tu e decidi tu.

Lieta giornata per domani.

Per qualsiasi cosa tx

E comunque se a tuo avviso è necessario modificarla..no problem … lo puoi fare tu , se invece dal tuo pdv è tutta da rifare ..dimmelo che riproverò a scriverla.

Un caro saluto

Laura

“Qualche mese fa ho tradito la mia ragazza. Devo dirglielo?

Gentile lettore,

non è facile dare un consiglio.

Dal sondaggio riportato da una azienda britannica , le donne sembrano più predisposte al perdono , dato che condivido con riserva.

La premessa è che un tradimento non sancisce la chiusura di un rapporto, e se sì,  significa che il rapporto è compromesso a livello più profondo.

Pertanto è importante percepire il tradimento in sé, come una opportunità per parlare e capire cosa è necessario cambiare all’interno della coppia per ritrovare uno stato di benessere.

La riserva è data dalla possibilità/certezza  che nella coppia  viene a meno il rapporto fiduciario, viene violato il patto di fedeltà che di solito, in modo più o meno tacito, la coppia  accorda e condivide.

Ciò si traduce in situazioni (non sempre facili da gestire) di sospettosità futura, improvvisi cambiamenti di umore, pensieri ossessivi e negativi , critiche e battute frequenti e altro ancora.

E allora , gentile lettore, non mi sembra avere senso . peraltro a distanza di mesi , confessare alla tua  Lei il tradimento.

Peraltro spesso si confessa per alleggerirsi dal senso di colpa, e quindi ancora una volta esprime un atto di egoismo , fine a se stesso ..privo di una motivazione benefica, riparativa.

Cosa fare? Ti invito a capire dentro di te perché hai tradito, a volte si tradisce perché si crea l’occasione , perché ci si sente lusingati o  per avere una conferma delle proprie abilità settive/erotiche, motivazioni queste per le quali ha poco senso confessare alla partner ciò che si è fatto.

Se invece il motivo risiede nella relazione con la partner, perché ci si sente trascurati, o  disamorati , allora è opportuno avere la forza ed il coraggio di parlare con la partner del disagio che si vive e trovare insieme una soluzione.

Buongiorno Laura,

innanzitutto grazie per la disponibilità:

– La risposta è rivolta al lettore e deve essere sintetica e diretta. Si può fare riferimento al sondaggio (confermandolo o smentendolo).

– Uscirà nella pagina del Pronto Doc, su carta, in “3 risposte in meno di un minuto” (nel numero in edicola a fine ottobre)

Questo è il sondaggio che copio (in effetti stamattina neanche io riuscivo ad aprirlo!)

Scappatella? La donna perdona, l’uomo no! Proprio così. Appresa la “batosta” del tradimento, la donna si rivela più portata al perdono rispetto all’uomo, che proprio non riesce a digerire la cosa! Questo, almeno, è quello che è emerso da un sondaggio condotto dalla “Dr. Beckmann”, azienda britannica produttrice di detergenti.

Il sondaggio Il sondaggio in questione, che ha coinvolto un campione di circa 2000 persone di entrambi i sessi, ha ficcato il naso, senza troppi giri di parole, su uno degli aspetti “drammatici” e delicati che una coppia  si trova ad affrontare: il tradimento.

Tradimenti: fedeli 3 coppie italiane su 10

Dalle risposte pervenute, è venuto fuori che la donna, seppur a malincuore, è disposta a perdonare la cosiddetta “scappatella”, purché lui si penta e non “pecchi” in nessun altro aspetto della relazione.Per la donna, infatti, le componenti che potrebbero mettere a rischio la relazione, più che un momento di debolezza fisica in sé, sono, per così dire, le “intenzioni” e le “attenzioni” quotidiane, da dedicare esclusivamente al partner e mai alle altre, fosse anche uno sguardo di troppo! Sulle pagine del Daily Mail, rivista sulla quale sono stati pubblicati i risultati del sondaggio, è saltato fuori che il 53% delle donne, quindi, è disposta ad offrire un’altra opportunità al compagno che si fosse “macchiato” di tradimento, ma soltanto se è stata una scappatella di una volta e non vi è stato alcun coinvolgimento sentimentale. Gli uomini che danno una seconda opportunità dopo un tradimento, sono solo il 13%, a dispetto del 87% che proprio non ne vuole sapere!

Identikit del partner che tradisce

Altri dati

Delle 2000 persone intervistate, quasi all’unanimità, ben l’89% concorda sul fatto che un tradimento sia tra le situazioni più complesse (e di difficile perdono) che una coppia si trova ad affrontare. Seguono, nella lista dei problemi che portano la rottura definitiva di un rapporto, mancanza di intimità e di attenzioni.

Grazie ancora per tutto! Per qualsiasi informazione: 02.75423190

Luca

Laura Rivolta
info@laurarivolta.net
No Comments

Post A Comment